MAPIC ITALY 2017: A GIUGNO PARTE LA SECONDA FASE DI ESPANSIONE DI SCALO MILANO

A soli sette mesi dall’inaugurazione di Scalo Milano – il primo shopping district che offre un’esperienza unica tra design, moda e …

MAPIC ITALY 2017: A GIUGNO PARTE LA SECONDA FASE DI ESPANSIONE DI SCALO MILANO

A soli sette mesi dall’inaugurazione di Scalo Milano – il primo shopping district che offre un’esperienza unica tra design, moda e food – Promos annuncia, in occasione di Mapic Italy, l’avvio della seconda fase di sviluppo.

La nuova area commerciale, il cui cantiere partirà a giugno 2017, si concretizza con un’espansione di ulteriori 3.600mq che porterà la superficie complessiva a 35.000 mq e che, per step successivi nei prossimi 2 anni, arriverà a 60.000 mq a regime.

L’offerta commerciale, che conta ad oggi 130 negozi, vedrà nella seconda fase l’integrazione di 25 negozi dedicati all’offerta Fashion – previsti in apertura entro il primo semestre 2018 – e che porteranno gli store a 155 dei 300 previsti a completamento del progetto.

Filippo Maffioli, Amministratore Delegato di Promos: “Scalo Milano rappresenta un progetto davvero unico: un format innovativo capace di integrare alla perfezione tre anime e offrire un’esperienza a tutto tondo. Quello che ci distingue da tutte le altre strutture presenti in Italia ed in Europa, oltre alla formula di prezzo ibrida – full e off price – per il Fashion e una proposta Food, non più complementare allo shopping ma leva stessa per la visita alla struttura, è il Design District.”

 Vera punta di diamante, il Design District è il primo distretto all’interno di uno spazio retail che propone un’offerta di altissimo livello nel settore dell’arredamento Made in Italy con 22 monomarca tra i più noti brand del design – tra cui B&B, Cassina, Frau, Calligaris, Fendi Home, Vitra, Kartell – racchiusi in un vero e proprio hub.

L’inedito concept di Scalo Milano si riflette anche nel food dove l’eccellenza nella ristorazione è rappresentata dal Restaurant Lounge Bar Aromatica (del Gruppo CIR food in collaborazione con Charmin Italian Chef). Espressione di un’idea di cucina in continua trasformazione, Aromatica propone, per la prima volta in esclusiva all’interno di un mall, un’esperienza di gusto unica che cambia ed evolve grazie ad un palinsesto che alterna ogni mese chef stellati.

Fitto il piano aperture degli spazi già assegnati con le recenti inaugurazioni di Diadora, U.S. Polo Assn., Hinckley, American Vintage, Carlo Pazolini, Alta Lana, Flavio Castellani e con circa 10 nuove insegne in arrivo entro la fine del 2017: da Brave Kid (per il settore kids), General Store (Con New Balance e North Face), Hermitage e Roberta Biagi fino allo store Ferrari che da settembre porterà a Scalo Milano abbigliamento e accessori sportivi.

PROMOS SUL PODIO DEI CNCC DESIGN AWARDS

Comunicati pochi giorni fa i vincitori della prima edizione dei CNCC Design Awards, il nuovo riconoscimento lanciato dal Consiglio Nazionale istituito …

PROMOS SUL PODIO DEI CNCC DESIGN AWARDS

Comunicati pochi giorni fa i vincitori della prima edizione dei CNCC Design Awards, il nuovo riconoscimento lanciato dal Consiglio Nazionale istituito per valorizzare i Centri Commerciali più virtuosi dal punto di vista di Tecnica, Sostenibilità e Qualità architettonica.

Una giuria, composta da 10 membri del CNCC oltre che da esperti esterni del settore, ha premiato le strutture più d’avanguardia nel campo architettonico o che hanno apportato strategie di miglioramento nelle tecniche di costruzione o nella ristrutturazione.

Tra i vincitori 2017 salgono sul podio 2 strutture del Gruppo Promos: Scalo Milano, lo shopping district inaugurato a fine ottobre 2016 a Locate Triulzi (MI) e Valmontone Outlet, il Factory Outlet Center situato a 40km da Roma.

Siamo molto orgogliosi di aver vinto ben due premi con le nostre strutture. – afferma Tomaso Maffioli, AD del Gruppo Promos – Per Valmontone Outlet il podio è stata una conferma: da anni l’outlet più frequentato d’Italia, grazie all’apertura a fine 2016 della Food Court, Valmontone Outlet è diventato una vera eccellenza nel suo settore. Per Scalo Milano, invece, – prosegue Maffioli – un riconoscimento di questo tipo non fa che convincerci ancora di più di aver fatto la scelta giusta in termini di concept: dall’architettura innovativa e moderna all’offerta commerciale che spazia da moda, food per arrivare al Design District, il nostro fiore all’occhiello.”

 Scalo Milano, sviluppato da Lonati Group e Promos, ha vinto nella categoria “New shopping center” grazie al mix innovativo che rappresenta: un’architettura iconica e fortemente contemporanea, ispirata al design industriale, e una proposta assortimentale ampia e differenziata in grado di offrire fashion con boutique monomarca dalla formula di prezzo ibrida, un Food Village che raccoglie 15 unità tra caffè e ristoranti e il primo Design District europeo che esprime la sua eccellenza nei 20 showroom dei più importanti brand italiani.

Valmontone Outlet (Promos ne segue la gestione) è stato invece premiato nella sezione “Refurbishment” dove si è distinto, tra gli altri, proprio per la sua Food Court. La prima realizzata all’interno di un Outlet italiano e destinata totalmente alla ristorazione. Progettata da L22 (brand del gruppo Lombardini22 dedicato alla progettazione architettonica e ingegneristica nei mercati Retail, Office, Hospitality e Data Center) si sviluppa su 3.000mq e ospita 7 unità commerciali che propongono un’offerta ampia e differenziata, in grado di incontrare le preferenze di tutti i segmenti della clientela. Ciò che rende unico questo spazio, parte integrante del centro, è l’ingresso dedicato che permette di accedere alla Food Court fino alle 2 ore successive rispetto alla chiusura dell’Outlet.

SCALO MILANO: IL FUORISALONE 2017 SI TINGE DI GIALLO

Promos torna al Fuorisalone con Scalo Milano, il nuovo quartiere di Milano che aggrega le eccellenze del Made in Italy: moda, …

SCALO MILANO: IL FUORISALONE 2017 SI TINGE DI GIALLO

Promos torna al Fuorisalone con Scalo Milano, il nuovo quartiere di Milano che aggrega le eccellenze del Made in Italy: moda, food ma soprattutto design.

Tutti dovranno sapere che Scalo Milano ospita al proprio interno l’unico Design District in Italia e in Europa: un distretto che racchiude il meglio del design Made in Italy.

Un’importante partnership è stata siglata con la Fondazione dell’Ordine degli Architetti di Milano, questa permette a Scalo Milano di far parte dell’evento “Ordine Aperto 2017”: durante il Fuorisalone, la Fondazione apre al pubblico il cortile della propria sede in via Solferino 19, per ospitare eventi e offrire un’area relax al popolo del design.
L’allestimento del giardino è a cura di Scalo Milano con uno special setting firmato da alcune aziende del Design District come Calligaris, Kartell e Vitra.

Una collaborazione, quella tra Scalo Milano e l’Ordine degli Architetti, che proseguirà anche dopo il Salone del Mobile grazie a una convenzione che permetterà importanti agevolazioni e servizi ai professionisti iscritti all’albo.

Durante il Fuorisalone prende il via il progetto Scalo Design Station: I quartieri di Brera, Tortona e Lambrate sono trasformati in aree di relax urbano a beneficio della design community, delle “Unconventional Lounge” cioè spazi arredati con comode sedute giallo Scalo Milano.

Parallelamente, a Scalo Milano, durante il weekend, saranno ospitati dei Design Talk: un palinsesto di idee aperto a tutti, un racconto innovativo di tematiche legate al design.

Ad aprire l’evento sarà Saturnino, bassista, compositore musicale e ora anche designer con la linea Saturnino Eye Wear. Partendo dal libro autobiografico “Testa di Basso”, racconterà il suo rapporto con il design attraverso il basso, il suo strumento musicale realizzato su misura per lui, e la linea di occhiali da lui ideata.
Seguirà il talk “Print your shoes” di Mark Beccaloni, giovane industrial designer che ha da poco ideato una linea di design realizzata interamente con una stampante 3D.
Tra i momenti più attesi a Scalo Milano, sarà l’incontro con comehome!, la popolare piattaforma che consente alle persone di socializzare partecipando a eventi in casa di varia tipologia, dal social eating al design. I suoi ideatori racconteranno come gli eventi nelle case coinvolgano sempre più di una community per cui l’estetica degli eventi è connessa a un concetto di design.
A conclusione del ciclo, un workshop dell’associazione Scuola di Robotica per famiglie e bambini: attraverso LEGO Mindstorms Kit verranno illustrati i passaggi che conducono dal design alla realizzazione di un robot.

Infine, l’ultimo appuntamento di questa vivace settimana, sarà un grande party a Scalo Milano, previsto la sera di domenica 9 aprile dalle 18 alle 22 circa, a cura di Body/Heat e ETNA/Il Giardino dei Visionari.

valmontone outlet, bilancio 2016

VALMONTONE OUTLET: 6,5 MILIONI DI VISITATORI E FATTURATI IN CRESCITA NEL 2016

Valmontone Outlet, bilancio 2016: l’outlet a sud di Roma si conferma il più frequentato d’Italia. Superati i 6,5 milioni di visitatori …

VALMONTONE OUTLET: 6,5 MILIONI DI VISITATORI E FATTURATI IN CRESCITA NEL 2016

Valmontone Outlet, bilancio 2016: l’outlet a sud di Roma si conferma il più frequentato d’Italia.
Superati i 6,5 milioni di visitatori (+5,7% rispetto all’anno precedente).
Dall’inizio del mandato di Promos, due anni fa, il footfall è cresciuto del 7,5% e il fatturato del 13%.

L’anno appena concluso è stato caratterizzato dall’apertura della nuova Food Court, la prima in un outlet italiano, con un nuovo ingresso dedicato e orari prolungati rispetto al centro. La corte occupa un’area di 3.000 mq e ospita 7 unità commerciali con brand della ristorazione noti a livello nazionale ed internazionale: Alice Pizza, Burger King, Casa Angelesi (del gruppo Farinella), Cono, KFC Kentucky Fried Chicken, La Piadineria, Old Wild West.

Importanti novità anche tra le nuove boutique: Denny Rose, Nivea, RefrigiWear, Swarovski, Tempur, Original Marines, Primadonna, Barbuti, Pianura Studio, Converse, Guess, Boutique Nespresso e l’alta pasticceria Petit Bouclè.

Tomaso Maffioli, Amministratore Delegato di Promos commenta: “Chiudiamo questo secondo anno di gestione positivamente, con un fatturato  in crescita del 6% e con un incremento pari al 13% dall’inizio del nostro mandato. I dati positivi raccolti sono una conferma dell’efficacia e del gradimento, da parte della nostra clientela, degli investimenti fatti in nuovi format – come quello della Food Court, con i primi incrementi, in termini di visite, già riscontrati nelle primissime settimane di attività -, della valorizzazione dell’offerta fashion e della crescente attenzione dedicata all’intrattenimento nel centro.

Ottimo anche l’avvio dei saldi invernali 2017: dal 5 all’8 gennaio, più di 150 mila visitatori hanno scelto la cittadella dello shopping romano, sfidando le temperature rigide che hanno interessato il centro-sud nei giorni scorsi. Importante, in particolare, l’incremento di footfall nei primi due giorni saldi, rispetto all’anno precedente, con un +23% nel giorno d’avvio. I saldi invernali, al Valmontone Outlet, continueranno fino al 15 febbraio 2017.

saldi design scalo milano

SALDI INVERNALI: DAL 5 GENNAIO SOLO A SCALO ANCHE IL DESIGN E’ A SCONTO!

Giovedì 5 gennaio torna uno degli appuntamenti più attesi dagli appassionati di shopping: i Saldi! Per 60 giorni, a Scalo Milano, …

SALDI INVERNALI: DAL 5 GENNAIO SOLO A SCALO ANCHE IL DESIGN E’ A SCONTO!

Giovedì 5 gennaio torna uno degli appuntamenti più attesi dagli appassionati di shopping: i Saldi!
Per 60 giorni, a Scalo Milano, i migliori marchi della moda effettueranno ribassi fino a -50% rispetto al prezzo originale.

Ma solo a Scalo Milano, novità assoluta, sarà possibile acquistare anche pezzi di design a prezzi scontati!

Dall’arredo ai complementi, dagli imbottiti ai piccoli elettrodomestici, le occasioni saranno moltissime e tutte da scoprire.

Tra i brand che per la prima volta si avvicinano ai ribassi di fine stagione, con promozioni dal 10% fino al 50%, su un’ampia selezione di articoli: Alessi, B&B Italia, Calligaris, Cappellini, Cassina, Corsini Night Experience, Luxury Living, Molteni&C – Dada – Vitra, Natuzzi, Poliform – Varenna, Poltrona Frau e Tisettanta.

E per una meritata pausa relax durante lo shopping, 15 caffè e ristoranti aspetteranno i visitatori con offerte adatte ad ogni gusto o esigenza.

Orari invernali saldi design Scalo Milano: tutti i giorni dalle 10.00 alle 20.00 i negozi (fashion e design), chiusura posticipata alle 23.00 per il food.

vintage project scalo milano

“THE VINTAGE PROJECT” A SCALO MILANO: QUANDO LA MODA FA BENE!

Aperto venerdì 16 dicembre il charity shop The Vintage Project Scalo Milano in collaborazione con la Fondazione IEO-CCM e Vogue per il …

“THE VINTAGE PROJECT” A SCALO MILANO: QUANDO LA MODA FA BENE!

Aperto venerdì 16 dicembre il charity shop The Vintage Project Scalo Milano in collaborazione con la Fondazione IEO-CCM e Vogue per il sostegno alla ricerca oncologica. 

Un’iniziativa che ha come obiettivo il finanziamento del Progetto IEO Women’s Cancer Center: un modello di centro multidisciplinare e multifunzionale a misura di donna, in grado di farsi carico del prima, il durante e il dopo il cancro, offrendo le più efficaci misure di prevenzione, assicurando strategie terapeutiche innovative e garantendo percorsi meno difficili grazie ad efficienza e competenza. Un’unione di forze che coinvolge più figure professionali – dai chirurghi agli oncologi, dai medici patologi ai radioterapisti, fino a chirurghi plastici, genetisti, nutrizionisti, psicologi e sessuologi – radunate ed organizzate in un’unica struttura.

A partire dalle ore 15.00 lo store sarà ufficialmente aperto al pubblico, che vi potrà acquistare abiti e accessori donati alla Fondazione da icone della moda, da Franca Sozzani e Anna Dello Russo a Chiara Ferragni. Tra i brand proposti: Alberta Ferretti, Armani, Chanel, Etro, Fendi, Ferragamo, Givenchy, Marni, Missoni, Roberto Cavalli, Rochas, Vionnet, e molti altri. Il ricavato sarà interamente destinato al sostegno del Women’s Cancer Center dell’Istituto Europeo di Oncologia.

Abbiamo voluto sostenere questo progetto con Fondazione IEO-CCM – dichiara Carlo Maffioli, Presidente di Promos – perché crediamo che la moda possa essere un media molto forte per valorizzare uno scopo nobile e benefico qual è la ricerca. L’iniziativa The Vintage Project Scalo Milano – prosegue Maffioli – permette di proporre ai visitatori di Scalo Milano, non solo abbigliamento e accessori dei più noti brand del fashion a prezzi interessanti, ma di farlo anche per una buona causa.”

L’Istituto Europeo di Oncologia, Istituto di Ricovero e Cura a carattere Scientifico, è un “comprehensive cancer centre” con finalità “non profit”, attivo in tre aree: Clinica, Ricerca e Formazione. Nato nel 1994 da un’idea del Professor Umberto Veronesi, lo IEO si propone di raggiungere l’eccellenza nel campo della prevenzione, della diagnosi e della cura dei tumori attraverso lo sviluppo della ricerca clinico-scientifica e l’innovazione organizzativa e gestionale in un contesto di costante attenzione alla qualità del servizio erogato alle persone assistite.

Per poter mantenere una ricerca sempre di altissima qualità e serietà non bastano, però, l’esperienza e la dedizione dei singoli ricercatori: per questo motivo l’Istituto è affiancato dalla Fondazione IEO-CCM, ente senza scopo di lucro attiva nella raccolta fondi.

Il taglio del nastro del punto vendita ha visto la stilista internazionale Stella Jean in veste di ambasciatrice.

nuova food court valmontone outlet

APERTA LA NUOVA FOOD COURT DEL VALMONTONE OUTLET

E’ stata aperta oggi la nuova Food Court Valmontone Outlet, la prima in un outlet italiano. Progettata da L22, occupa un’area …

APERTA LA NUOVA FOOD COURT DEL VALMONTONE OUTLET

E’ stata aperta oggi la nuova Food Court Valmontone Outlet, la prima in un outlet italiano. Progettata da L22, occupa un’area di 3.000 mq e ospita 7 unità commerciali con brand della ristorazione noti a livello nazionale ed internazionale: Alice Pizza, Burger King, Casa Angelesi, Cono, Kentucky Fried Chicken, La Piadineria, Old Wild West.

Un’offerta food varia e differenziata, nata per incontrare le preferenze di tutti i segmenti di clientela, in ogni momento della giornata: con un ingresso dedicato, infatti, la Food Court avrà orari autonomi rispetto a quelli del centro, con la chiusura posticipata alle ore 23.

L’obiettivo strategico alla base del progetto è duplice: da una parte, aumentare il tempo di permanenza medio presso la struttura, dall’altra, attrarre nuovi potenziali clienti alla ricerca di una location per pranzare o cenare, grazie anche agli orari di apertura prolungati.

Con l’apertura dell’area dedicata alla ristorazione continua il rilancio del Valmontone Outlet a cura di Promos, per rendere il centro ancor più un punto di riferimento per lo shopping a livello nazionale.

La Food Court è, infatti, parte di un più ampio piano di restyling dell’Outlet iniziato a gennaio 2015 e focalizzato su tre macro aree: property, marketing e commerciale. Un esempio virtuoso di riqualificazione, frutto della collaborazione proficua tra Promos e la proprietà della struttura, il fondo immobiliare grundbesitz europa – divisione Alternatives di Deutsche Asset Management.

Tomaso Maffioli, Amministratore Delegato di Promos: “La nuova Food Court Valmontone Outlet è un esempio evidente di come investimenti concreti e format innovativi possano effettivamente rilanciare strutture storiche, dall’alto potenziale inespresso. Questo progetto rappresenta la parte più evidente di un lavoro che portiamo avanti da quasi due anni e i risultati indicano che questo è l’approccio vincente: le strategie di valorizzazione e marketing adottate dall’inizio del nostro mandato stanno dando i riscontri attesi in termini di aumento dei visitatori, dello scontrino medio e, conseguentemente, dei fatturati generati”.

Dall’inizio del mandato di gestione a Promos, tra rinnovi e nuovi contratti, nella struttura sono stati movimentati oltre 15.600 mq.

Filippo Maffioli, Amministratore Delegato di Promos: “Oggi più che mai, in particolare per gli outlet, è fondamentale investire sull’innovazione del mix d’offerta per continuare ad attrarre visitatori. La sola leva prezzo non è infatti più sufficiente a soddisfare un consumatore sempre più esigente. Cerchiamo quindi di proporre non solo un numero elevato di brand, ma, in generale, una vera e propria esperienza di shopping. E’ necessario utilizzare nuove leve strategiche, che consentano di trasformare l’outlet in una vera e propria destinazione per il tempo libero, e la Food Court rappresenta una di queste”.

mapic 2016

MAPIC 2016: PROMOS PRESENTA DUE IMPORTANTI SVILUPPI PER I PROGETTI SCALO MILANO E VALMONTONE OUTLET

Mapic 2016, Cannes, 16/18 novembre 2015 – Palais des Festivals – Stand R8.E11 In occasione di MAPIC, manifestazione internazionale dedicata al …

MAPIC 2016: PROMOS PRESENTA DUE IMPORTANTI SVILUPPI PER I PROGETTI SCALO MILANO E VALMONTONE OUTLET

Mapic 2016, Cannes, 16/18 novembre 2015 – Palais des Festivals – Stand R8.E11

In occasione di MAPIC, manifestazione internazionale dedicata al retail e al real estate che si svolge ogni anno a Cannes, Promos presenta due importanti sviluppi relativi ai progetti: Scalo Milano e Valmontone Outlet.

Scalo Milano, al via la prima fase di espansione del City Style District

Inaugurato giovedì 27 ottobre, Scalo Milano è un vero e proprio nuovo quartiere metropolitano, senza eguali nel panorama commerciale italiano: per collocazione territoriale, architettura e format innovativo. Un’esperienza di shopping davvero unica che, in questa prima fase, si è concretizzata in 130 negozi su una superficie commerciale lorda di 30.000 mq.

Mapic 2016 sarà l’occasione per lanciare la fase di sviluppo 1A, con la realizzazione di 30 nuovi negozi dedicati all’offerta Fashion e previsti in apertura entro la fine del 2017.

Per step successivi la superficie complessiva arriverà poi a 43.000mq prima e a 60.000 mq a regime, per un totale di oltre 300 punti vendita.

Filippo Maffioli, Amministratore Delegato di Promos, commenta: “Scalo Milano rappresenta un progetto retail d’avanguardia. 3 i più importanti ed innovativi plus: un Design District che aggrega in un unico luogo, per la prima volta in Italia, un’offerta di altissimo livello, una formula di prezzo ibrida – full e off price – per il Fashion e una proposta Food che non è più complementare allo shopping ma diventa leva stessa per la visita alla struttura.”

Prosegue inoltre il piano aperture degli spazi già assegnati, con 16 nuove insegne in arrivo a Scalo Milano entro la fine del 2016: il 10 novembre è stato inaugurato ufficialmente il secondo showroom milanese di Poltrona Frau, l’eccellenza italiana famosa in tutto il mondo per la sua qualità, artigianalità e innovazione. Il 17 novembre sarà invece giornata inaugurale per laFeltrinelli RED e Antica Focacceria San Francesco, nel Food Village, e per Adidas e Reebok nel distretto dedicato allo sport.

Continua lo sviluppo del Valmontone Outlet: ultimata la nuova Food Court

La nuova Food Court sarà aperta il prossimo 24 novembre, alle 18, la nuova Food Court, la prima in un outlet italiano.

Progettata da L22, occupa un’area di 3.000 mq e ospita 7 unità commerciali: Alice Pizza, Burger King, Casa Angelesi, Cono, Kentucky Fried Chicken, La Piadineria, Old Wild West. L’obiettivo strategico alla base del progetto è duplice: da una parte aumentare il tempo di permanenza medio presso la struttura e dall’altra attrarre nuovi potenziali clienti alla ricerca di una location per pranzare o cenare, grazie anche agli orari di apertura prolungati rispetto a quelli del centro.

La Food Court è parte di un ampio piano di restyling del Valmontone Outlet gestito da Promos, che si concentra su tre macro aree: property, marketing e commerciale.

Tomaso Maffioli, Amministratore Delegato di Promos, commenta: “In questa particolare fase di stagnazione economica e calo dei consumi è necessario investire nelle strutture commerciali per renderle attrattive. L’offerta commerciale, se pur di sempre grande rilevanza, non basta più; nuove leve strategiche diventano cruciali per trasformare l’outlet in una vera e propria destinazione per il tempo libero: la Food Court rappresenta una di queste. Lavoriamo costantemente per un continuo miglioramento della struttura e della sua offerta e i risultati indicano che questo è l’approccio vincente”.

SCALO MILANO – OLTRE 150.000 PERSONE NEI PRIMI 4 GIORNI

A soli quattro giorni dall’inaugurazione di “Scalo Milano”, il City Style District di Locate di Triulzi (MI), sono già oltre 150.000 le persone che …

SCALO MILANO – OLTRE 150.000 PERSONE NEI PRIMI 4 GIORNI

A soli quattro giorni dall’inaugurazione di “Scalo Milano”, il City Style District di Locate di Triulzi (MI), sono già oltre 150.000 le persone che lo hanno visitato.

Il progetto, presentato giovedì mattina alla presenza di Istituzioni e ospiti illustri, rappresenta una realtà unica nel panorama commerciale e ha l’obiettivo di diventare un vero e proprio nuovo quartiere – fortemente integrato con il tessuto urbano – in grado di offrire al pubblico, per la prima volta in Italia, il meglio di arte, fashion, food e design nello stesso luogo.

La collocazione territoriale di Scalo Milano è uno dei plus vincenti per il nuovo City Style District. – racconta Tomaso Maffioli, AD di Promos, società che cura la gestione del centro – L’accesso diretto dal passante metropolitano S13 (la Fermata Locate di Triulzi è a solo 100 metri dall’ingresso) e l’ampissimo parcheggio multipiano gratuito hanno permesso ai clienti, che in questi giorni hanno visitato Scalo Milano, di raggiungere la struttura senza creare rallentamenti o blocchi alla circolazione.

Tra i brand presenti a Scalo Milano:

– Design: Alessi, B&B Italia, Calligaris, Cappellini, Cassina, Dada, Kartell, Luxury Living (Fendi Casa – Trussardi Casa), Molteni&C, Natuzzi Italia, Poliform, Poltrona Frau, Scavolini, Varenna e Vitra.

– Fashion: a.testoni, Baldinini, Borbonese, Calvin Klein, Converse, DoDo, Fratelli Rossetti, G-Star Raw, Guess, Ixos, Karl Lagerfeld (il 1° store monomarca italiano), K-way, Levi’s, Liu Jo, Liviana Conti, Moleskine, Napapijri, Nike Factory Store, Patrizia Pepe, Pepe Jeans London, Refrigiwear, Salewa, Superga, Swarovski, Swatch, Timberland, Tommy Hilfiger, Twinset – Simona Barbieri, Twinset U&B (Underwear/Beachwear), Vans

– Food: C House Cafè & Restaurant, Doppio Malto – Fabbrica di Birra, El Pan D’Na Volta, Fresco, La Piadineria, Lindt, Mc Donald’s, Nespresso, Panini Durini, RED laFeltrinelli, Roadhouse Restaurant, Rossopomodoro, shi’S, Spontini Milano 1953.

AGGIORNAMENTO CANTIERE SCALO MILANO

A Locate Triulzi proseguono i lavori di costruzione per il completamento di Scalo Milano.

  La gallery fotografica del cantiere, aggiornata mensilmente, è consultabile sui canali social del progetto:Pinterest, Instagram, Facebook e Twitter Seguici per …

AGGIORNAMENTO CANTIERE SCALO MILANO

A Locate Triulzi proseguono i lavori di costruzione per il completamento di Scalo Milano.

 

La gallery fotografica del cantiere, aggiornata mensilmente, è consultabile sui canali social del progetto:Pinterest, Instagram, Facebook e Twitter
Seguici per essere sempre aggiornato sugli sviluppi del progetto.
www.scalomilano.it

 

APERTURA AL PUBBLICO @ SCALO MILANO – GIOVEDì 27 OTTOBRE 2016

E’ stato presentato oggi, 5 ottobre 2016, presso la sede Lonati Group a Brescia, lo stato dell’arte dei lavori per il City …

APERTURA AL PUBBLICO @ SCALO MILANO – GIOVEDì 27 OTTOBRE 2016

E’ stato presentato oggi, 5 ottobre 2016, presso la sede Lonati Group a Brescia, lo stato dell’arte dei lavori per il City Style District “Scalo Milano”, in apertura il prossimo giovedì 27 ottobre a Locate di Triulzi (MI), per iniziativa del Gruppo Lonati e di Promos, che ne cura anche la gestione.

Il progetto, nella sua veste attuale, è frutto di un investimento di oltre 200 milioni di euro, 25 milioni dei quali destinati ad opere di riqualificazione ambientale e potenziamento infrastrutturale a supporto del territorio, e rappresenta un unicum nel panorama commerciale italiano, per collocazione territoriale, architettura e mix d’offerta,capace di aggregare le grandi eccellenze del Made in Italy: la moda, il buon cibo, il design e un tocco d’arte.

Per Scalo Milano – afferma Carlo Maffioli, Presidente di Promos – abbiamo lavorato su progetto architettonico immobiliare pensato e adattato, in ogni sua forma, alle necessità di chi lo vivrà, creando così, non solo un luogo d’eccellenza dal punto di vista commerciale ma anche offrendo spazi belli e accoglienti. L’architettura, infatti,  deve contribuire concretamente alla valorizzazione del contesto urbano e al miglioramento della vivibilità del territorio.”

Nato su un’area ex-industriale, senza alcun nuovo consumo di suolo, il City Style District ha volumi ispirati alle fabbriche, e icona dell’imprenditoria milanese dell’ultimo secolo, ma vestono facciate contemporanee, con soluzioni e materiali d’avanguardia. Vetro (trasparente e colorato retro smaltato per una superficie complessiva di ben 19 mila mq),superfici riflettenti e acciaio rispecchiano lo spirito dinamico della città, giocando con i riflessi della luce naturale di giorno ed esaltando la luminosità delle vetrine di sera. Realizzato con l’obiettivo di diventare un vero e proprio nuovo quartiere, fortemente integrato con il tessuto urbano, Scalo Milano è servito direttamente da passante metropolitano, rete ferroviaria e tangenziali, che garantiscono un collegamento immediato con Milano ma anche con l’intera regione (da Brescia in poco più di un’ora d’auto).

Il nuovo City Style District promette un’esperienza di shopping unica: in questa prima fase, sono 130 i negozi che si estendono su una superficie commerciale lorda di 30.000 mq, disposta su un unico piano (ad eccezione della Food Court, concepita come un’arena ribassata rispetto al piano strada) e affiancata da un’area verde di 130.000 mq, ceduta al Parco Agricolo Sud Milano, per la quale è stato studiato un ampio progetto di valorizzazione, con percorsi didattici e spazi fruibili per la collettività.

A regime Scalo Milano occuperà oltre 1.500 tra dipendenti diretti ed indiretti e si stima che ospiterà circa 8 milioni di visitatori all’anno.

Il taglio del nastro è previsto per Giovedì 27 Ottobre 2016, in mattinata, alla presenza delle Istituzioni e dei rappresentanti Scalo Milano. Nel pomeriggio grande opening per il pubblico.

A SCALO MILANO PARTE IL CORSO PER STORE MANAGER: LAVORO E FORMAZIONE ALL’INTERNO DI UN PROGETTO COMMERCIALE D’AVANGUARDIA

Sede distaccata dell’Istituto tecnico superiore Machina Lonati, la Scuola di Alta Formazione permanente formerà figure altamente qualificate per il settore retail

Si aprono ufficialmente le iscrizioni per il corso biennale post-diploma di store manager, la cui prima edizione partirà a ottobre 2016 …

A SCALO MILANO PARTE IL CORSO PER STORE MANAGER: LAVORO E FORMAZIONE ALL’INTERNO DI UN PROGETTO COMMERCIALE D’AVANGUARDIA

Sede distaccata dell’Istituto tecnico superiore Machina Lonati, la Scuola di Alta Formazione permanente formerà figure altamente qualificate per il settore retail

Si aprono ufficialmente le iscrizioni per il corso biennale post-diploma di store manager, la cui prima edizione partirà a ottobre 2016 all’interno del progetto Scalo Milano.

L’innovativo “City Style”, aprirà a Locate Triulzi a ottobre 2016 per iniziativa delle due importanti realtà Gruppo Lonati e Promos. Destinato a diventare un punto di riferimento per lo shopping a Milano, Scalo Milano offrirà il meglio dei tre mondi commerciali più rappresentativi del Made in Italy: la moda, il design e l’enogastronomia di alto livello; a regime ospiterà 300 negozi e botteghe su una superficie commerciale lorda di 60.000 mq.

Realizzato dalla Fondazione dell’Istituto tecnico superiore per il Made in Italy Machina Lonati, il corso formerà Responsabili punto vendita offrendo la possibilità di realizzare esperienze pratiche ed entrare immediatamente in contatto con il mondo del lavoro. E’ stato progettato per formare una figura poliedrica e altamente qualificata, capace di muoversi con professionalità e competenza nel panorama distributivo nazionale e internazionale e nelle politiche commerciali e promozionali legate al mondo moda, design e food.

Filippo Maffioli, Amministratore Delegato di Promos, commenta: ”Scalo Milano si propone come incubatore di eccellenze e, nel mondo retai,l la professionalità del servizio è una parte integrante dell’offerta, nonché un aspetto fondamentale per la soddisfazione del cliente. Per questo motivo abbiamo implementato un percorso formativo altamente specializzato inserito in un contesto lavorativo reale che prepari adeguatamente il personale alle esigenze di un consumatore sempre più cosmopolita, informato e attento alle ultime tendenze”.

Il Responsabile di Punto Vendita padroneggerà i più importanti modelli organizzativi e gestionali di negozi fisici, reti commerciali ed e-commerce, saprà coordinare e integrare le competenze e le risorse presenti sul punto vendita, anche grazie all’ausilio delle più recenti tecnologie informatiche e informative. Alla gestione del cliente e alle tecniche di vendita e pricing, affiancherà doti organizzative per la promozione di eventi e manifestazioni, volti a dare visibilità all’attività commerciale e ai prodotti/servizi offerti. Saprà predisporre il piano di marketing, gestire le relazioni pubbliche e la comunicazione esterna del punto vendita.La durata del corso è di quattro semestri, per un totale di 1.900 ore ripartite tra lezioni teoriche, pratiche e di laboratorio. Il 30% del monte ore è, infatti, dedicato all’attività di stage obbligatoria. Almeno il 50% dei docenti sono professionisti con una specifica esperienza nel settore della grande distribuzione organizzata, del retail indipendente, del mercato immobiliare commerciale, del marketing e della comunicazione. Per il conseguimento del titolo finale è prevista una verifica finale di competenze acquisite, condotta da una commissione d’esame appositamente nominata e che rappresenta equamente la scuola, l’Università, la formazione professionale ed esperti del mondo del lavoro.

Ogni classe sarà composta da 25 studenti e i posti saranno assegnati in base al punteggio raggiunto nel test di ammissione.

Di seguito i requisiti richiesti: diploma di scuola superiore secondaria; conoscenze informatiche e buona padronanza della lingua inglese.

Per accedere alla selezione e info sulle iscrizioni è a disposizione il sito www.itsmachinalonati.it e la Segreteria della Scuola (Tel. 030300671 – segreteria@itsmachinalonati.it).

 

PROMOS @ MAPIC ITALY 2016: SCALO MILANO E NUOVA FOOD COURT AL VALMONTONE OUTLET IN APERTURA NELL’AUTUNNO 2016

Mapic Italy – 24/25 maggio 2016 – SUPERSTUDIO PIÙ, Milano – Stand B02-C01 Promos partecipa alla prima edizione di Mapic Italy …

PROMOS @ MAPIC ITALY 2016: SCALO MILANO E NUOVA FOOD COURT AL VALMONTONE OUTLET IN APERTURA NELL’AUTUNNO 2016

Mapic Italy – 24/25 maggio 2016 – SUPERSTUDIO PIÙ, Milano – Stand B02-C01

Promos partecipa alla prima edizione di Mapic Italy con le ultime novità relative ai progetti in portafoglio: è infatti in arrivo un intenso autunno che vedrà a ottobre l’apertura di Scalo Milano e a novembre l’inaugurazione della Food Court al Valmontone Outlet.

La continua attenzione per i trend emergenti, la ricerca diversificata su settori merceologici trasversali e l’ascolto delle esigenze del cliente finale, hanno consentito a Promos di distinguersi per uno spiccato spirito innovativo che ha dato vita ai due progetti, unici nel loro genere.

Filippo Maffioli, Amministratore Delegato di Promos: “Siamo in un momento cruciale, nel quale iniziamo a raccogliere i frutti del lavoro fatto negli ultimi anni. Con Scalo Milano, vogliamo proporre un progetto retail d’avanguardia, unico nel suo genere. Il riscontro da parte del mercato ci dà la conferma che stiamo andando nella giusta direzione. Innovare è l’unico modo per far crescere il settore”.

Scalo Milano, l’innovativo City Style da 60 mila mq sito nel comune di Locate Triulzi, proporrà al grande pubblico il meglio di food, fashion e design per la prima volta insieme in un progetto organico. Oltre all’innovativo design district, il primo in Europa, e all’innesto a tema arte, ideato per conferire all’esperienza di visita alla struttura una dimensione culturale e di intrattenimento di alto profilo e recentemente rinominato “You Art Here”, tra le importanti novità messe a punto dai promotori del progetto c’è la Scuola di Alta Formazione permanente, sede distaccata dell’Istituto tecnico superiore Machina Lonati, con il corso biennale post-diploma di store manager la cui prima edizione partirà a ottobre 2016.

Un altro importante progetto in dirittura d’arrivo è la nuova Food Court del Valmontone Outlet di Roma, in gestione a Promos dal 1 gennaio 2015. Si tratta del primo esempio di Food Court in un outlet italiano. Occuperà un’area di 3.000 mq, con 10 unità commerciali in cui troveranno spazio caffè, ristoranti, pizzerie e fast food, con format innovativi in grado di incontrare le preferenze di tutti i segmenti di clientela.

La Food Court è parte di un più ampio piano di restyling dell’outlet che si concentra sulle tre macro aree property, marketing e commerciale. In questo ambito, dall’inizio del mandato, sono stati oltre 10.600 i mq movimentati da Promos tra rinnovi e nuovi contratti. In particolare sono stati siglati accordi con 20 nuovi brand di primaria importanza, tra i quali: Liviana Conti, Braccialini, Jeep, O Bag, Sandro Ferrone, Melluso, Diadora, Rebel Queen by Liu Jo, Hangar Eighteen e Delsey ParisStroili Oro ha inoltre aperto presso la struttura il suo primo punto vendita in un outlet.

Tomaso Maffioli, Amministratore Delegato di Promos: “Per quanto riguarda il Valmontone Outlet, i dati registrati dall’inizio dell’anno ad oggi sono più che positivi: +2% di footfall e  fatturato in crescita del 4,7%. L’apertura della nuova Food Court stimiamo ci aiuterà a sostenere e alimentare ulteriormente i risultati relativi ai visitatori, già da primato a livello nazionale. Le strategie commerciali e di marketing adottate dall’inizio del nostro mandato stanno inoltre dando i riscontri attesi in termini di aumento dello scontrino medio e, conseguentemente, dei fatturati generati. Nei prossimi mesi, infine, nuove importanti aperture arricchiranno ulteriormente l’offerta fashion con brand internazionali e di forte appeal, per un pubblico sempre più diversificato ed esigente”.

PROMOS: AL VIA LA RACCOLTA CV PER LE PRIME 500 POSIZIONI A SCALO MILANO

La nuova destinazione dello shopping impiegherà circa 1.000 persone in 300 punti vendita

Mentre proseguono i lavori per la realizzazione di Scalo Milano sono state ufficializzate, dai promotori del progetto e dalle istituzioni coinvolte, le …

PROMOS: AL VIA LA RACCOLTA CV PER LE PRIME 500 POSIZIONI A SCALO MILANO

La nuova destinazione dello shopping impiegherà circa 1.000 persone in 300 punti vendita

Mentre proseguono i lavori per la realizzazione di Scalo Milano sono state ufficializzate, dai promotori del progetto e dalle istituzioni coinvolte, le opportunità di lavoro e le modalità di raccolta cv per la selezione del personale che verrà impiegato presso la struttura. Sono circa 500 gli addetti ricercati in questa prima fase*, mentre, a regime,  Scalo Milano impiegherà circa 1.000 persone.

Carlo Maffioli, Presidente di Locate District e di Promos, commenta: “Il mondo del lavoro sta beneficiando di una rinnovata dinamicità nel settore dell’immobiliare retail. L’apertura di Scalo Milano rappresenta un’ottima opportunità per coloro che vogliono mettersi in gioco in un contesto dinamico e, per sua natura, internazionale. E’ per noi motivo di grande orgoglio poter contribuire alla ripresa dell’occupazione e alla valorizzazione del territorio sul quale sorgerà Scalo Milano”.

Per candidarsi è possibile presentare le proprie credenziali attraverso il sito internet del Comune di Locate di Triulzi (www.comune.locateditriulzi.mi.it) a partire dal 4 Aprile 2016.
Afol Sud Milano, Agenzia per la Formazione, l’Orientamento e il Lavoro Sud Milano e la Cooperativa Foppa Group supporteranno quindi i Brand che apriranno i propri punti vendita all’interno di Scalo Milano nella selezione delle candidature ricevute e nell’erogazione dei servizi al lavoro.

Sono anche previsti tre corsi di formazione gratuiti pre-apertura, per 60 giovani partecipanti selezionati tramite appositi bandi di concorso.
In particolare, verranno formati 40 professionisti nell’ambito del corso di Addetto Vendita (della durata di 90 ore) e 20 professionisti dal corso di Store Manager (della durata di 120 ore).
I corsi, a cura dell’ITS  Machina Lonati, si svolgeranno presso i Comuni di Locate di Triulzi e Opera.

 

*Queste le figure principalmente ricercate in questa prima fase di raccolta e selezione cv:

•   COORDINATORE PUNTI VENDITA (STORE MANAGER)

Si occuperà di indirizzare e supervisionare la gestione operativa dei singoli punti vendita, monitorandone le performance economiche e commerciali. Definirà strategie adeguate al fine di raggiungere gli obiettivi commerciali. Inoltre, organizzerà il lavoro della rete commerciale, partecipando direttamente alle vendite e alla formazione del personale. Predisporrà il piano marketing e di comunicazione del punto vendita, studiando il posizionamento dei prodotti/servizi presso uno specifico segmento di mercato, attraverso analisi di settore,  benchmarking, ricerca della tendenze e delle potenzialità offerte dai nuovi media digitali., Monitorerà  la soddisfazione della clientela. Saranno necessarie la conoscenza di elementi di: budgeting, controllo di gestione; marketing, customer care, strategie di vendita; organizzazione del lavoro, gestione delle risorse umane, sistemi di incentivazione al lavoro; contrattualistica, ottima conoscenza della lingua inglese.

•   OPERATORE VENDITA SPECIALIZZATO (ADDETTO VENDITA)

Si occuperà di condurre le principali operazioni di vendita: servizio, informazione tecnico commerciale e assistenza alla clientela all’interno dei singoli negozi. Orienterà e informerà la clientela riguardo alle specificità dei prodotti e servizi offerti. Gestirà ordini e la merce in magazzino e nel punto vendita, garantendo il corretto allestimento secondo criteri di esposizione e promozione indicati dalla direzione. Tra i requisiti richiesti un’ottima conoscenza della lingua inglese.

PROMOS: SEDE PERMANENTE DI UNA SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE A SCALO MILANO

Una sede distaccata dell’Istituto tecnico superiore Machina Lonati formerà Tecnici Responsabili di Punto Vendita.

Promos, con il presidente Carlo Maffioli, ha presentato a Scalo Milano un importante novità: un Laboratorio della Conoscenza e della Creatività, centro …

PROMOS: SEDE PERMANENTE DI UNA SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE A SCALO MILANO

Una sede distaccata dell’Istituto tecnico superiore Machina Lonati formerà Tecnici Responsabili di Punto Vendita.

Promos, con il presidente Carlo Maffioli, ha presentato a Scalo Milano un importante novità: un Laboratorio della Conoscenza e della Creatività, centro di formazione specializzato, situato proprio all’interno della nuova shopping destination.

Il Laboratorio ospiterà una Scuola di Alta Formazione permanente, sede distaccata dell’Istituto tecnico superiore Machina Lonati, che offrirà corsi di formazione professionale post-diploma per Tecnici Responsabili di Punto Vendita: un servizio che rappresenta un interessante opportunità per gli operatori commerciali presenti all’interno di Scalo Milano, in cerca di personale qualificato per i punti vendita. Il corso, riconosciuto all’interno dell’European Qualification Framework (EQF), è stato progettato per formare figure poliedriche e altamente qualificate, capaci di muoversi con professionalità e competenza nel panorama distributivo nazionale e internazionale. Inoltre, negli spazi del Laboratorio vi sarà un’area co-working dedicata sia agli studenti che a professionisti e tenant, per dare vita a sperimentazioni e innovazioni in ambito retail e marketing, dove saranno implementati servizi formativi complementari all’offerta della Scuola.

Filippo Maffioli, Amministratore Delegato di Promos, commenta: “Il consumatore è oggi sempre più cosmopolita, informato e attento alle ultime tendenze. Il mondo retail non può ignorare questo importante cambiamento: per offrire un servizio di alto livello è importante per gli operatori poter contare su professionisti della vendita in grado di riconoscere e anticipare le esigenze del cliente. Abbiamo scelto di fare di Scalo Milano un vero e proprio laboratorio dell’eccellenza e dell’innovazione e la Scuola è frutto di questa scelta. Crediamo che la formazione sia un tassello fondamentale per garantire un servizio di qualità, in linea con i migliori standard internazionali”.

Il corso per Tecnici Responsabili di Punto Vendita consentirà agli studenti di acquisire conoscenze sui principali modelli organizzativi commerciali, competenze di tipo gestionale e di marketing, nonché tecniche per l’utilizzo delle più sofisticate tecnologie di gestione del punto vendita e dell’e-commerce. I principali sbocchi professionali sono: Responsabili di Punto Vendita, Addetti alle Vendite, Sales Manager, Visual Merchandiser, Responsabili Sviluppo Commerciale, Retail Manager, Trade Marketing Manager, Retailing Manager, Buyer, E-Commerce Manager, Responsabili Customer Care, Event Manager, Responsabili Marketing, PR e Comunicazione.

Il corso ha durata di quattro semestri per un totale di 1.700 ore, ripartite tra lezioni teoriche, pratiche e di laboratorio. Il 30% del monte ore è dedicato all’attività di stage obbligatoria. Per il conseguimento del titolo finale è prevista una verifica sulle competenze acquisite, condotta da una commissione d’esame appositamente nominata e che rappresenta equamente la scuola, l’università, la formazione professionale ed esperti del mondo del lavoro. Ogni classe sarà composta da 25 studenti ed i posti saranno assegnati in base al punteggio raggiunto nel test di ammissione. I requisiti richiesti: diploma di scuola superiore secondaria, conoscenze informatiche e buona padronanza della lingua inglese. Maggiori informazioni sulle modalità d’ammissione ai corsi saranno disponibili nei prossimi mesi sui siti web della Fondazione ITS Machina Lonati e di Scalo Milano.

GALLERY FOTOGRAFICA: CRESCE IL CANTIERE DI SCALO MILANO

A Locate Triulzi fervono i lavori di costruzione per il completamento di Scalo Milano.

  La gallery fotografica del cantiere, aggiornata mensilmente, è consultabile sia sul sito ufficiale di Scalo Milano, sia sui canali social …

GALLERY FOTOGRAFICA: CRESCE IL CANTIERE DI SCALO MILANO

A Locate Triulzi fervono i lavori di costruzione per il completamento di Scalo Milano.

 

La gallery fotografica del cantiere, aggiornata mensilmente, è consultabile sia sul sito ufficiale di Scalo Milano, sia sui canali social del progetto: Pinterest, Instagram, Facebook e Twitter.

PROMOS SOSTIENE LA FONDAZIONE UMBERTO VERONESI

Raccolti circa 35.000 euro tra il Valmontone Outlet e il Palmanova Outlet Village a sostegno del progetto Pink is Good della Fondazione Umberto …

PROMOS SOSTIENE LA FONDAZIONE UMBERTO VERONESI

Raccolti circa 35.000 euro tra il Valmontone Outlet e il Palmanova Outlet Village a sostegno del progetto Pink is Good della Fondazione Umberto Veronesi.

Un intero anno di finanziamento per sostenere le attività di un ricercatore impegnato nella lotta al tumore al seno: è così che verranno impiegati i fondi raccolti da Promos attraverso le iniziative realizzate presso il Valmontone Outlet (Roma) e il Palmanova Outlet Village (Udine) lo scorso mese di ottobre nell’ambito di “PINK IS GOOD”, il progetto della Fondazione Umberto Veronesi per prevenire e combattere il tumore al seno.

In occasione del mese mondiale della prevenzione, le due strutture si sono infatti tinte di rosa, organizzando eventi e iniziative benefiche in collaborazione con i negozi presenti al loro interno. Oltre alle attività di raccolta fondi, sono state divulgate informazioni sulla prevenzione del tumore al seno, la migliore arma per combattere questa malattia che ogni anno colpisce oltre 48.000 donne.

Siamo entusiasti dei risultati raggiunti – afferma Carlo Maffioli, Presidente di Promos – La partnership con la Fondazione Umberto Veronesi ci ha permesso di contribuire attivamente a questa causa così importante. Poter finanziare la ricerca ed aver contribuito alla divulgazione dei temi della prevenzione è per noi motivo di grande soddisfazione”.

PROMOS: BILANCIO 2015 POSITIVO PER GLI OUTLET IN GESTIONE

–Promos: oltre 9 milioni di visitatori nei 12 mesi del 2015 al Valmontone Outlet e al Palmanova Outlet Village -Fatturato complessivo …

PROMOS: BILANCIO 2015 POSITIVO PER GLI OUTLET IN GESTIONE

Promos: oltre 9 milioni di visitatori nei 12 mesi del 2015 al Valmontone Outlet e al Palmanova Outlet Village
-Fatturato complessivo in crescita del 3% rispetto al 2014
-51 nuovi contratti di leasing siglati con brand di primaria importanza

Promos chiude il 2015 con un bilancio più che positivo per i due Outlet Village di Valmontone (Roma) e Palmanova (Udine): da gennaio ad oggi, sono stati registrati complessivamente oltre 9 milioni di visitatori (+3% rispetto al 2014), e un fatturato totale in crescita del 3% rispetto all’anno precedente.

In linea con la strategia di continuo miglioramento dell’offerta e del mix merceologico, nel corso dell’anno sono inoltre stati siglati 51 nuovi contratti con brand di primaria importanza, per 9.650 mq di GLA (Superficie Lorda Affittabile) complessiva. Ben 24 di questi contratti sono relativi a nuove aperture. Tra queste: Manila Grace e Aldo Bruè a Palmanova, Liviana Conti, Braccialini, Jeep, O Bag, Sandro Ferrone, Melluso e Stroili Oro a Valmontone.

Tomaso Maffioli, Amministratore Delegato di Promos, ha commentato: “In questo particolare momento storico è fondamentale lavorare per potenziare l’attrattività delle strutture. Per questo abbiamo da tempo avviato un percorso di innovazione, per tutte le strutture del nostro portafoglio, fatto di idee nuove e investimenti concreti. Vogliamo favorire una graduale trasformazione del mercato, convertendo le strutture esistenti in vere e proprie destinazioni per il tempo libero. Gli ottimi risultati del 2015, sia in termini di visitatori che di fatturato, confermano ancora una volta la validità della nostra strategia e ci motivano per le sfide future”.

A poco meno di un anno dall’inizio della gestione Promos, il Valmontone Outlet conferma la sua leadership di outlet più frequentato d’Italia, con 6,2 milioni di visitatori nei 12 mesi, e picchi di visitatori nel weekend di oltre 50.000 persone al giorno (30.000 persone in 4 ore in occasione del Black Friday del 27 novembre 2015).

Nel corso del 2015 è stato avviato un importante piano di restyling, che vedrà il suo completamento nel corso del prossimo anno. Sono state inoltre ideate nuove attività promozionali e occasioni di shopping a prezzi ulteriormente scontati, oltre alla proposta di un ricco calendario di eventi gratuiti e partnership strategiche per favorire l’attrazione di flussi turistici. E il 2016 si apre con importanti novità per il Valmontone Outlet: l’avvio di iniziative di alto livello nell’ambito dell’incentive travel e la realizzazione del primo esempio di Food Court in un outlet italiano. Occuperà un’area di 3.000 mq, con 10 unità commerciali in cui troverà spazio un’offerta gastronomica di qualità, con caffè, ristoranti, pizzerie e fast food, dai format innovativi, con un alto livello di servizio e fortemente distintiva rispetto alle altre strutture commerciali nel bacino di utenza.

lavora con noi

MAPIC 2015: NUOVO MARCHIO PROMOS, SCALO MILANO DESIGN DISTRICT E FOOD COURT A VALMONTONE

Cannes, 18/20 novembre 2015 - Palais des Festivals - Stand R8.E11

Promos partecipa al Mapic 2015 con importanti novità: nuova brand identity, Design District  di Scalo Milano e Food Court del Valmontone …

MAPIC 2015: NUOVO MARCHIO PROMOS, SCALO MILANO DESIGN DISTRICT E FOOD COURT A VALMONTONE

Cannes, 18/20 novembre 2015 - Palais des Festivals - Stand R8.E11

Promos partecipa al Mapic 2015 con importanti novità: nuova brand identity, Design District  di Scalo Milano e Food Court del Valmontone Outlet, la prima in un outlet italiano.

Due esempi concreti, sia per quanto riguarda lo sviluppo di nuovi progetti sia per le altrettanto importanti attività di gestione e riqualificazione, che propongono nuovi modelli di riferimento per il settore e che possono contribuire significativamente al rilancio del retail property italiano.

Il Design District di Scalo Milano. Ispirato ai celebri design district di Miami e New York, occuperà una superficie pari a 18mila mq, con circa 40 unità dedicate alle eccellenze italiane del design e del lifestyle. Rappresenta un modello di distribuzione fortemente innovativo e di grande attrattività per il settore casa e arredo, grazie alle sempre più importanti sinergie con le altre categorie merceologiche presenti a Scalo Milano (la moda e l’enogastronomia di alto livello), nonché alle iniziative previste in campo formativo (con la Scuola di Alta Formazione Fondazione Machina Lonati Fashion and Design Institute) e artistico (con il progetto Piazze d’artista sviluppato insieme ad Artissima).

Filippo Maffioli, Amministratore Delegato di Promos: “Scalo Milano ha ormai preso forma in tutti i suoi aspetti: il Design District è una dimostrazione concreta della capacità dell’azienda di mettere a punto un progetto retail d’avanguardia, unico nel mercato italiano. Il Design District ha assunto questa connotazione in maniera naturale quando ci siamo resi conto di essere riusciti ad aggregare un’offerta di alto livello, che spazierà dal mobile ai complementi, con protagonisti gli showroom e le boutique monomarca di tutti i grandi nomi italiani dell’arredo e del lifestyle”.

L’obiettivo è creare un “momento di sintesi” tra mondi merceologici affini, in risposta ad un’esigenza sempre più sentita dagli operatori nazionali, dove i designer italiani possano finalmente fare sistema e conquistare nuovi consumatori. Una cornice architettonica di grande impatto ricreerà l’atmosfera dei grandi design district internazionali: gli edifici prenderanno ispirazione dall’immagine storica della fabbrica, riproponendola in chiave moderna, con materiali e soluzioni innovative.

Altro importante progetto presentato al Mapic 2015 da Promos è il lancio della nuova Food Court del Valmontone Outlet di Roma, in gestione a Promos dal 1 gennaio 2015. Si tratta del primo esempio di Food Court in un outlet italiano. Occuperà un’area di 3.000 mq, con 10 unità commerciali in cui troveranno spazio caffè, ristoranti, pizzerie e fast food, con format innovativi in grado di incontrare le preferenze di tutti i segmenti di clientela.

Attraverso questa novità, s’intende proporre ai visitatori del Valmontone Village un’offerta gastronomica di qualità, con un alto livello di servizio e fortemente distintiva rispetto alle altre strutture commerciali nel bacino di utenza, con il duplice obiettivo di aumentare il tempo di permanenza medio presso la struttura e attrarre nuovi potenziali clienti alla ricerca di una location per pranzare o cenare.

La Food Court è parte di un più ampio piano di restyling dell’outlet che si concentra sulle tre macro aree – property, marketing e commerciale – e che vedrà la sua realizzazione tra la fine dell’anno corrente e l’inizio del prossimo. Un investimento che si pone come esempio virtuoso di riqualificazione, frutto della collaborazione proficua tra Promos e la proprietà della struttura.

Filippo Maffioli ha aggiunto: “E’ un momento cruciale per il settore retail italiano e in particolare per gli outlet, in cui è fondamentale investire sulle strutture per continuare ad attrarre visitatori. La leva prezzo non è più sufficiente per soddisfare un consumatore sempre più esigente, ormai abituato – grazie alle tecnologie digitali e mobile – a fare acquisti in qualsiasi momento. E’ necessario utilizzare nuove leve strategiche, che affianchino proposta per lo shopping qualità, e che consentano di trasformare l’outlet in una vera e propria destinazione per il tempo libero: la Food Court rappresenta una di queste”.

Novità che rendono Promos protagonista di assoluto rilievo del panorama italiano presente al Mapic 2015, grazie anche a una rinnovata corporate identity, che sottolinea lo slancio innovativo e creativo del Gruppo e ne evidenzia le caratteristiche di elevata competenza e specializzazione come realizzatore di “shopping destinations”.

PREMIO PROMOS SCALO MILANO NEW ENTRIES A LAURENT MUELLER

La partnership tra Promos e Artissima dà il via al progetto Piazze d’Artista che animerà le strade di Scalo Milano con opere d’arte.

Promos e Scalo Milano partner ufficiali di Artissima 2015, annunciano il conferimento del Premio Promos Scalo Milano New Entries a Laurent …

PREMIO PROMOS SCALO MILANO NEW ENTRIES A LAURENT MUELLER

La partnership tra Promos e Artissima dà il via al progetto Piazze d’Artista che animerà le strade di Scalo Milano con opere d’arte.

Promos e Scalo Milano partner ufficiali di Artissima 2015, annunciano il conferimento del Premio Promos Scalo Milano New Entries a Laurent Mueller di Parigi, ritenuta la galleria più meritevole per il lavoro di ricerca e promozione di giovani artisti nell’omonima sezione.

Il Premio è stato assegnato da una giuria internazionale composta da Pierre Bal Blanc, Jacopo Crivelli Visconti, Abaseh Mirvali e Patrizia Sandretto Re Rebaudengo ed è stato consegnato dal Presidente di Promos Carlo Maffioli, della direttrice Sarah Cosulich Canarutto e del Comitato Curatoriale della sezione New Entries. Parte così il progetto Piazze d’Artista, ideato da Promos per animare le strade di Scalo Milano City Style con diverse forme d’arte e conferire all’esperienza di visita alla struttura una dimensione culturale di alto profilo. Uno degli artisti di Laurent Mueller avrà l’opportunità di realizzare un’installazione studiata ad hoc per gli spazi di Scalo Milano.

PROMOS PRESENTA PIAZZE D’ARTISTA @ SCALO MILANO. IL PROGETTO AL VIA CON ARTISSIMA 2015

Nelle piazze del nuovo City Style opere d’arte contemporanea, interattive e site specific.

Scalo Milano sarà la culla di Piazze d’Artista, progetto ideato da Promos con l’obiettivo di conferire all’esperienza di visita alla struttura …

PROMOS PRESENTA PIAZZE D’ARTISTA @ SCALO MILANO. IL PROGETTO AL VIA CON ARTISSIMA 2015

Nelle piazze del nuovo City Style opere d’arte contemporanea, interattive e site specific.

Scalo Milano sarà la culla di Piazze d’Artista, progetto ideato da Promos con l’obiettivo di conferire all’esperienza di visita alla struttura una dimensione culturale e di intrattenimento di alto profilo: le più diverse forme d’arte – dalla scultura alla performance, con opere create appositamente per Scalo Milano – caratterizzeranno le aree comuni della struttura, arricchendo di una nuova sfumatura un format commerciale inedito, che mixa il meglio di moda, design ed enogastronomia in un ambiente unico, organico e sinergico.

Il progetto Piazze d’Artista prende il via in occasione di Artissima 2015, fiera d’arte contemporanea tra le più rinomate a livello europeo, di cui Promos e Scalo Milano sono partner ufficiali. In occasione della manifestazione, giunta alla 22° edizione e in programma dal 6 all’8 novembre all’Oval di Torino, sarà assegnato, da una giuria internazionale, il premio Promos Scalo Milano New Entries alla galleria ritenuta più meritevole per il lavoro di ricerca e promozione di giovani artisti nell’omonima sezione. Uno degli artisti della galleria vincitrice avrà inoltre l’opportunità di realizzare un’installazione studiata ad hoc per gli spazi di Scalo Milano.

Filippo Maffioli, AD di Promos commenta: “A Scalo Milano il retail incontrerà il mondo dell’arte in una formula unica e mai vista prima. Stiamo lavorando affinché diventi un luogo non solo di eccellenza ma anche di sperimentazione. Il meglio di food, fashion e design, la scuola di formazione e, ora ,il progetto Piazze d’Artista, hanno tutti il medesimo obiettivo di creare un luogo unico, dove prenda vita l’essenza dello stile  italiano”.

Destinato a diventare un punto di riferimento per lo shopping a Milano, Scalo Milano il “City Style” in costruzione alle porte del capoluogo lombardo e previsto in apertura il prossimo anno, sorgerà nel comune di Locate Triulzi e offrirà il meglio dei tre mondi commerciali più rappresentativi del made in Italy.  L’obiettivo è creare un luogo vocato all’aggregazione, in cui la qualità dei prodotti offerti incontri la creatività e la formazione, come in un vero e proprio nuovo quartiere della città. Scalo Milano a regime ospiterà 300 negozi su una superficie commerciale lorda di 60.000 mq, 4.000 posti auto, ma anche, in modo permanente, una Scuola di Alta Formazione.

Con un bacino di 6,3 milioni di abitanti nei 60 minuti e oltre 13 milioni di presenze turistiche annue sulle quali contare, sarà raggiungibile da Milano con la rete metropolitana (la fermata Locate Triulzi del passante S13 dista meno di 20 minuti dal Duomo), con la rete ferroviaria o in automobile, da via Ripamonti o dall’uscita n°8 della Tangenziale Ovest (in 15 minuti dall’aeroporto di Linate).

RESTYLING E NOVITA’ AL VALMONTONE OUTLET SOTTO LA GESTIONE DI PROMOS

Nuove aperture, visitatori in aumento e restyling del Village

Prosegue il rinnovamento del Valmontone Outlet, il factory outlet centre in gestione a Promos dal 1 gennaio 2015. Tante le novità …

RESTYLING E NOVITA’ AL VALMONTONE OUTLET SOTTO LA GESTIONE DI PROMOS

Nuove aperture, visitatori in aumento e restyling del Village

Prosegue il rinnovamento del Valmontone Outlet, il factory outlet centre in gestione a Promos dal 1 gennaio 2015. Tante le novità che, a otto mesi dall’inizio dell’incarico, hanno investito il centro, di proprietà del fondo aperto Grundbesitz Europa of Deutsche Asset & Wealth Management. Con più di 180 negozi, una superficie di oltre 40.000 mq e 3.000 posti auto, l’outlet più frequentato d’Italia solo nel mese di agosto ha registrato oltre 750.000 presenze (+7% rispetto allo scorso anno) e un aumento delle vendite del 6%:

Tante le novità portate da Promos, dal 1° gennaio:

  • Nuove aperture: nel mese di settembre 2015 sono previste le aperture di Mellusoe Stroili Oro e del nuovo negozio di Twin Set, raddoppiato rispetto al precedente. Queste si aggiungono a quelle dei mesi passati di Braccialini, Hangar 18, Havaianas, O Bag, Sandro Ferrone, Scorpion Bay e VB Store. Sono stati inoltre rinnovati gli store di Adidas, Blue Kids, Coccinelle, Gas, Miia, Meltin’Pot e Zuiki a dimostrazione della forte attenzione al “Retail di qualità” di Promos.
  • Restyling del centro: con l’arrivo di settembre sono ripresi i lavori di restauro e abbellimento del centro, tra i quali il rifacimento dell’allestimento verde, la riaccensione delle fontane, la tinteggiatura della struttura, la riorganizzazione dei parcheggi e il rifacimento dell’Infopoint. I lavori, che sono sviluppati all’interno di un piano più ampio di ristrutturazione, si concluderanno entro la fine del 2015.
  • Nuove promozioni e occasioni di shopping con due attesissimi appuntamenti nel mese di settembre: il 12 e il 13 ogni ora, due negozi a rotazione hanno proposto gli amatissimi extrasconti sul prezzo outlet, nell’ambito dell’iniziativa Extrashopping hours. Dal 24 al 27 settembre, invece, ci saranno gli Special shopping days – con ribassi del 30% sul prezzo outlet sui nuovi arrivi. Durante l’evento sarà altresì possibile degustare ottimi vini laziali sotto la guida di esperti sommeliers.
  • Nuove opportunità di intrattenimento gratuito: un ricco calendario eventi ed attività di animazione è offerto dal Valmontone Outlet che si propone, oltre che come meta di shopping, come luogo dove trascorrere piacevolmente il proprio tempo libero. Dopo il successo degli appuntamenti dei mesi estivi, che hanno visto tutti i sabati il centro aperto fino alle 23 con concerti dei protagonisti della grande musica italiana, tra i quali i Tiromancino e Mario Venuti, e gli spettacoli comici degli artisti di Colorado (in migliaia gli ospiti intervenuti ad ogni appuntamento), il mese di ottobre sarà dedicato alla beneficenza con numerosi eventi dedicati alla ricerca e alla solidarietà.

Tomaso Maffioli, Amministratore Delegato di Promos, commenta: “L’aumento dei visitatori e l’aumento delle vendite sono la dimostrazione di una strategia vincente. Gli ottimi risultati raggiunti ci incoraggiano a continuare su questa strada, dedicandoci con passione allo sviluppo di una struttura con altissimo potenziale. Stiamo studiando inoltre un piano di restyling più complesso che vedrà la sua realizzazione tra la fine dell’anno corrente ed il prossimo.”

SCALO MILANO @TORTONA DESIGN WEEK 2015: PROMOS PROPONE UNO SGUARDO VIRTUALE SUL NUOVO
“CITY STYLE”

Dal 13 al 19 aprile, in via Savona 43 a Milano

Promos torna alla Tortona Design Week milanese e presenta l’installazione “Future Scalo”, per raccontare in modo interattivo, grazie alla tecnologia di …

SCALO MILANO @TORTONA DESIGN WEEK 2015: PROMOS PROPONE UNO SGUARDO VIRTUALE SUL NUOVO
“CITY STYLE”

Dal 13 al 19 aprile, in via Savona 43 a Milano

Promos torna alla Tortona Design Week milanese e presenta l’installazione “Future Scalo”, per raccontare in modo interattivo, grazie alla tecnologia di motion capture e alla creatività di Andrew Quinn, Scalo Milano, l’innovativo “City Style” che porterà il meglio della moda, del design e del buon cibo alle porte del capoluogo lombardo. “Future Scalo” è una vista sul futuro Scalo Milano; una scatola magica che regala ai visitatori una “esperienza” visiva, guidandoli virtualmente nell’atmosfera peculiare del progetto; un palcoscenico dove il pubblico è il protagonista catapultato in un caleidoscopio, dove i gesti e i volumi si moltiplicano, restituendoci l’idea di spazio sociale multimediale. La direzione artistica è di Metrogramma Milano, le luci di Alessandro Chiodo, il sound design di Piernicola Di Muro: un mix esplosivo dove fare Scalo!

Lo spazio di via Savona 43 ospiterà inoltre, dal 13 al 19 aprile, un’originale iniziativa benefica in collaborazione con la onlus Dottor Sorriso, per raccogliere fondi a sostegno di progetti di clownterapia nei reparti pediatrici degli ospedali milanesi. Si potranno acquistare i simpatici nasini rossi di Dottor Sorriso e bellissimi oggetti a tema Scalo Milano, realizzati in collaborazione con tre studentesse dell’Accademia Santa Giulia di Brescia: Anna Scandella, Lucia Coltamai e Vanessa Broglia. Nelle giornate di sabato 18 e domenica 19 aprile i clown di Dottor Sorriso intratterranno i visitatori più piccoli con attività ludiche.

Importanti e di eccellenza i partner food di Scalo Milano per l’evento. C House Lounge Cafè, noto per le sue atmosfere sofisticate, l’eccellente caffè artigianale e l’inconfondibile rito dell’aperitivo, porterà, per l’intera settimana, un tocco di design Italian Style nello spazio di via Savona 43, con un corner dedicato all’accoglienza degli ospiti vip. Spontini, la pizza milanese per eccellenza, delizierà gli ospiti nella pausa pranzo e nella serata di martedì 14 aprile. Allo chef Theo Penati del ristorante stellato Pierino Penati, e al suo meraviglioso risotto, è invece dedicata la serata di mercoledì 15 aprile.

PROGRAMMA COMPLETO DELL’EVENTO

Lunedì 13
Press preview dalle 10 alle 18

Martedì 14
Spazio aperto al pubblico dalle 10 alle 18
Cocktail party ad inviti dalle 18 alle 22; premiazione delle studentesse Anna Scandella, Lucia Coltamai e Vanessa Broglia dell’Accademia Santa Giulia di Brescia
Food partner della serata: Spontini la pizza milanese per eccellenza, C House Lounge Cafè Milano

Mercoledì 15
Spazio aperto al pubblico dalle 10 alle 18
Cocktail party ad inviti dalle 18 alle 22; show cooking a cura dello chef stellato Theo Penati
Food partner della serata: Pierino Penati Ristorante, C House Lounge Cafè Milano

Giovedì 16 e venerdì 17
Spazio aperto al pubblico dalle 10 alle 20

Sabato 18 e domenica 19
Spazio aperto al pubblico dalle 10 alle 18
Spettacoli di clownerie, curati dallo staff Dottor Sorriso, durante l’intero arco della giornata

PROMOS E CNCC INSIEME
A LONDRA PER L’EVENTO ICSC RETAIL CONNECTIONS 2015

Il prossimo mercoledì 25 marzo, a Londra, Promos sarà uno dei cinque partner del CNCC nell’ambito dell’evento ISCS Retail Connections 2015.

Il prossimo mercoledì 25 marzo, a Londra, Promos sarà uno dei cinque partner del CNCC nell’ambito dell’evento ISCS Retail Connections 2015. …

PROMOS E CNCC INSIEME
A LONDRA PER L’EVENTO ICSC RETAIL CONNECTIONS 2015

Il prossimo mercoledì 25 marzo, a Londra, Promos sarà uno dei cinque partner del CNCC nell’ambito dell’evento ISCS Retail Connections 2015.

Il prossimo mercoledì 25 marzo, a Londra, Promos sarà uno dei cinque partner del CNCC nell’ambito dell’evento ISCS Retail Connections 2015.
Il progetto “Pavilion Italia” sarà per il CNCC un’ottima opportunità per promuovere il mercato Italia nei confronti di nuovi retailer internazionali, a cui proporre le strutture commerciali più interessanti del Belpaese.
Promos presenterà in particolare due strutture, di grande rilievo a livello nazionale: Scalo Milano, il nuovo City Style in corso di realizzazione alle porte di Milano, e Valmontone Outlet, l’outlet più visitato d’Italia, situato vicino a Roma. Due progetti di particolare appeal proprio grazie alla loro collocazione geografica: Milano e Roma costituiscono infatti due entry point strategici per i marchi internazionali interessati a fare il loro ingresso in Italia.

PROMOS PUNTA SUL TURISMO: VALMONTONE OUTLET
E PALMANOVA OUTLET VILLAGE ADERISCONO ALL’INIZIATIVA ALITALIA “VIVI L’ITALIA”

Grazie all’accordo, i passeggeri della compagnia aerea potranno ottenere ulteriori sconti presso
le due strutture.

Grazie all’accordo, i passeggeri della compagnia aerea potranno ottenere ulteriori sconti presso le due strutture. Brescia, 13 marzo 2015 – Promos, …

PROMOS PUNTA SUL TURISMO: VALMONTONE OUTLET
E PALMANOVA OUTLET VILLAGE ADERISCONO ALL’INIZIATIVA ALITALIA “VIVI L’ITALIA”

Grazie all’accordo, i passeggeri della compagnia aerea potranno ottenere ulteriori sconti presso
le due strutture.

Grazie all’accordo, i passeggeri della compagnia aerea potranno ottenere ulteriori sconti presso le due strutture.

Brescia, 13 marzo 2015 – Promos, azienda leader nello sviluppo, promozione e commercializzazione di grandi progetti immobiliari commerciali, ha messo a punto per il 2015 un ricco programma di attività volte a valorizzare gli Outlet in gestione come mete per lo shopping negli itinerari turistici.

Tra le novità di maggior rilievo, l’accordo siglato con Alitalia, in base al quale – nell’ambito dell’iniziativa “Vivi l’Italia” – i passeggeri in arrivo o in partenza dagli aeroporti di Roma, Trieste e Venezia potranno ottenere ulteriori sconti rispettivamente presso il Valmontone Outlet (Roma) e il Palmanova Outlet Village (Udine), semplicemente esibendo la carta d’imbarco.

In dettaglio:

– Presentandosi all’Ufficio Informazioni del Valmontone Outlet con una carta d’imbarco di un volo Alitalia da/per Roma con data antecedente massimo 30 giorni a quello della visita all’outlet, i viaggiatori Alitalia potranno ricevere una Tourist Card per ulteriori sconti sul prezzo outlet fino al 20%.

– Presentandosi all’Infopoint del Palmanova Outlet Village con una carta d’imbarco di un volo Alitalia da/per Trieste e Venezia con data antecedente massimo 30 giorni a quello della visita all’outlet, i viaggiatori Alitalia potranno ricevere una Fidelity Daily Card, ovvero una card sconto giornaliera che permette di usufruire di un’ulteriore percentuale di sconto del 10% sul già vantaggioso prezzo outlet.

Il Valmontone Outlet è situato nella località di Valmontone, a 40 km a sud-est di Roma, lungo la direttrice Roma – Napoli, all’interno del Polo Turistico Integrato di Roma – Valmontone, che comprende anche il parco divertimenti Rainbow MagicLand, con oltre 6 milioni di visitatori annui,è il Factory Outlet Centre più frequentato d’Italia: con una superficie di oltre 40.000 mq e 3.000 posti auto ospita, al suo interno, più di 180 negozi e alcuni tra i brand più rinomati del fashion e dello sportswear italiano e internazionale.

Il Palmanova Outlet Village è situato a soli 36 km da Nova Gorica, è raggiungibile dall’uscita di Palmanova sull’autostrada A4 Venezia-Trieste ed è aperto 7 giorni su 7. Oltre 90 punti vendita dei più importanti brand italiani e internazionali di abbigliamento & lifestyle.

Entrambe le strutture dedicano particolare attenzione al turismo straniero, offrendo ai visitatori il servizio Tax Free che permette ai cittadini provenienti da paesi extraeuropei di ricevere il rimborso dell’IVA per acquisti superiori a 155 €.

A PROMOS LA GESTIONE
DEL VALMONTONE OUTLET

La struttura, di proprietà
del fondo aperto Grundbesitz Europa of Deutsche Asset & Wealth Management,
dal 1 gennaio 2015 entra
a far parte del portafoglio
di centri gestiti dal gruppo bresciano. A una quarantina
di chilometri dal centro di Roma, con più di 180 negozi e oltre 40.000 mq di GLA,
è il più visitato outlet d’Italia.

La struttura, di proprietà del fondo aperto Grundbesitz Europa of Deutsche Asset & Wealth Management, dal 1 gennaio 2015 entra a …

A PROMOS LA GESTIONE
DEL VALMONTONE OUTLET

La struttura, di proprietà
del fondo aperto Grundbesitz Europa of Deutsche Asset & Wealth Management,
dal 1 gennaio 2015 entra
a far parte del portafoglio
di centri gestiti dal gruppo bresciano. A una quarantina
di chilometri dal centro di Roma, con più di 180 negozi e oltre 40.000 mq di GLA,
è il più visitato outlet d’Italia.

La struttura, di proprietà del fondo aperto Grundbesitz Europa of Deutsche Asset & Wealth Management, dal 1 gennaio 2015 entra a far parte del portafoglio di centri gestiti dal gruppo bresciano. A una quarantina di chilometri dal centro di Roma, con più di 180 negozi e oltre 40.000 mq di GLA, è il più visitato outlet d’Italia.

Brescia, 29 dicembre 2014 – Si amplia il portafoglio di strutture commerciali gestite da Promos: dal 1 gennaio 2015 la società sarà responsabile della gestione e della valorizzazione di un asset di assoluto rilievo nel panorama nazionale, il Valmontone Outlet, il Factory Outlet Centre più frequentato d’Italia, con oltre 6 milioni di visitatori annui.

Aperto dal 2003 e di proprietà del fondo aperto Grundbesitz Europa of Deutsche Asset & Wealth Management, il Valmontone Outlet conta più di 180 negozi, su una superficie di oltre 40.000 mq e con 3.000 posti auto. E’ situato nella località di Valmontone, a 40 km a sud-est di Roma, lungo la direttrice Roma – Napoli, all’interno del Polo Turistico Integrato di Roma – Valmontone, che comprende anche il parco divertimenti Rainbow MagicLand.

La struttura ha un bacino d’utenza stanziale pari a 6,5 milioni di abitanti nel raggio di 90 minuti ed è facilmente raggiungibile in auto dall’Autostrada A1 (con provenienza da nord uscita Valmontone, con provenienza da sud uscita Colleferro).

Promos si occuperà della gestione del Valmontone Outlet con approccio full service, al fine di incrementare ulteriormente l’attrattività. In particolare, saranno sin da subito effettuati interventi di re-branding della struttura, cui seguiranno la gestione continuativa dei servizi di facility management e un’azione mirata di ottimizzazione del mix d’offerta, per affinarne il contenuto qualitativo. Promos si occuperà inoltre dell’ideazione e del coordinamento di tutte le attività di animazione in struttura, del palinsesto eventi e della promozione, nazionale e internazionale, del centro come meta per lo shopping di qualità negli itinerari turistici.

Tomaso Maffioli, Amministratore Delegato di Promos, ha commentato: “L’incarico per la gestione del Valmontone Outlet rappresenta una tappa molto importante della strategia di crescita di Promos, che ha come obiettivo il presidio delle principali città italiane. Oltre alla comprovata esperienza nello sviluppo di nuovi progetti, la nostra realtà è sempre più apprezzata per le sue competenze nel campo della gestione e valorizzazione di strutture commerciali. Il nostro obiettivo primario è quello di rispondere in modo puntuale, attraverso analisi continuative e l’adozione di soluzioni innovative, ai desiderata dei visitatori dei progetti nel nostro portfolio, così come vogliamo supportare al meglio i Brand che hanno sposato le nostre iniziative. Siamo quindi particolarmente orgogliosi di intraprendere questa nuova sfida e confidiamo di poter raggiungere risultati significativi, sia in termini di attrattività che di fatturato.”

PROMOS @MAPIC 2014 (19/21 NOVEMBRE, CANNES, PALAIS DES FESTIVALS, STAND R8.E11)

Promos sarà presente a Mapic 2014 per presentare le linee strategiche della società
per il prossimo triennio
e le principali novità relative
ai progetti in portafoglio.

This is a user-defined post excerpt. It should be displayed in place of the post content in archive-index pages.

PROMOS @MAPIC 2014 (19/21 NOVEMBRE, CANNES, PALAIS DES FESTIVALS, STAND R8.E11)

Promos sarà presente a Mapic 2014 per presentare le linee strategiche della società
per il prossimo triennio
e le principali novità relative
ai progetti in portafoglio.

Filippo Maffioli di Promos, ha commentato:Il settore retail sta vivendo oggi un’interessante evoluzione, anche in Italia, dove sta iniziando una fase di rinnovamento dell’offerta attuale. Ci candidiamo a svolgere un ruolo chiave in questo processo,  grazie ad un track record consolidato e a un know how specialistico. Il 2015 sarà un anno cruciale da questo punto di vista. L’apertura di Scalo Milano conferma la nostra concretezza e determinazione a innovare”.

Protagonista sarà il progetto Scalo Milano – il cui cantiere avviato a giugno 2014 è ormai in stato avanzato – che aprirà al pubblico nel secondo semestre del prossimo anno. Premiato lo scorso aprile al Magdus di Parigi 2014 come ‘Best European Project’, Scalo Milano sarà un ‘City Style’, concept che identifica uno spazio di inedita concezione, destinato a diventare un nuovo punto di riferimento, non solo per lo shopping, grazie alla sua forte integrazione fisica e culturale con il tessuto urbano della città.

L’obiettivo è creare un luogo vocato all’aggregazione, quotidiano ed unico al tempo stesso, in cui l’eccellenza dei prodotti offerti – nei mondi Fashion, Food e Design, per la prima volta insieme in un progetto organico – incontri la sperimentazione, la creatività e la formazione, come in un vero e proprio nuovo quartiere della città. Raggiungibile in 20 minuti dal centro di Milano – con la rete metropolitana (passante ferroviario S13), la ferrovia o in automobile da via Ripamonti – il progetto ospiterà, a regime, 300 negozi e botteghe su una superficie commerciale lorda di 60.000 mq, 4.000 posti auto, ma anche, in modo permanente, una Scuola di Alta Formazione e Piazze d’Artista con esposizioni d’arte contemporanea.

Scalo Milano avrà una cornice architettonica peculiare: gli edifici prenderanno ispirazione dall’immagine storica della fabbrica, simbolo di produttività e icona per il territorio milanese, e la riproporranno in chiave moderna, con materiali e soluzioni innovative. Grande protagonista sarà il verde, a servizio del pubblico negli spazi accessori e quinta naturale tra il centro e il circostante contesto agricolo del Parco Sud Milano, con oltre 120.000 mq di area destinati a parco, percorsi ciclabili e nuove aree fruibili per la collettività.

Filippo Maffioli ha aggiunto: “Con Scalo Milano stiamo creando un modello in grado di andare oltre il consueto concetto di spazio commerciale. L’obiettivo è quello di creare un polo di eccellenze in una modalità unica nel panorama retail italiano ed internazionale, potenzialmente replicabile anche all’estero”.

Oltre a questo importante progetto, al Mapic 2014 Promos darà ampio spazio a diverse altre importanti novità, tra cui quelle relative al Palmanova Outlet Village. La struttura, che nell’ultimo periodo ha registrato performance particolarmente positive in termini di visitatori, conferma la sua crescente attrattività presso il bacino d’utenza internazionale. Nel corso dell’ultimo anno 8 prestigiosi marchi hanno aperto nuovi punti vendita: Liu Jo Uomo, Dekker,  Lee Wrangler, Hilfiger Denim, Desigual, Piquadro, L’Erbolario, Calligaris, Ki6?, Pupa, Excelsa. Aperto a maggio 2008 in provincia di Udine, in prossimità dell’autostrada A4 Venezia-Trieste, è l’unico outlet village italiano di confine rivolto ad un bacino di utenza che abbraccia tutto il Nord Est nonché visitatori provenienti dalle vicine Slovenia, Austria, Croazia e Serbia.  Conta oltre 90 negozi di marca, su una superficie commerciale di 24.000 mq. Grazie alle sue caratteristiche di qualità, funzionalità e servizio, questo factory outlet centre registra 3 milioni di visitatori annui, per il 40% stranieri.

PROMOS ANNUNCIA L’AVVIO DEL CANTIERE DI SCALO MILANO CITY STYLE

Promos  e il suo Presidente Carlo Maffioli annunciano l’avvio del cantiere di Scalo Milano nel comune di Locate Triulzi a sud …

PROMOS ANNUNCIA L’AVVIO DEL CANTIERE DI SCALO MILANO CITY STYLE

Promos  e il suo Presidente Carlo Maffioli annunciano l’avvio del cantiere di Scalo Milano nel comune di Locate Triulzi a sud di Milano, su un’area ex-industriale nota per aver ospitato uno storico stabilimento Saiwa.

Scalo Milano sarà un “City Style”, un format distributivo del tutto nuovo in Italia, e vedrà uniti in un solo grande spazio il meglio di moda, design ed enogastronomia di alto livello.

Con un bacino di 6,3 milioni di abitanti nei 60 minuti e oltre 13 milioni di presenze turistiche annue sulle quali contare, Scalo Milano sarà raggiungibile da Milano con la rete metropolitana (la fermata Locate Triulzi del passante S13 dista meno di 20 minuti dal Duomo), con la rete ferroviaria o in automobile, da via Ripamonti o dall’uscita n°8 della Tangenziale Ovest (in 15 minuti dall’aeroporto di Linate).

L’obiettivo è fare di Scalo Milano un aggregatore di eccellenze, in una modalità ad oggi unica nel panorama retail italiano: al fashion si affiancheranno, in modo inedito, il mondo del design e un food village di 5mila mq, che includerà ristoranti, bar e piccole botteghe alimentari, grazie a un accordo con i migliori distretti italiani.

La fine dei lavori e l’apertura della Fase I di Scalo Milano si confermano previste per ilsecondo semestre del 2015. Ai primi 43.000 mq GLA, con oltre 200 negozi, seguirà poi il completamento dell’opera con ulteriori 17.000 mq, per un totale di 60.000 mq e più di 300 punti vendita a regime.

Filippo Maffioli, Sales & Marketing Director di Promos, ha commentato:Premiato per questo la scorsa primavera al Magdus di Parigi 2014, come “Best European Project”, Scalo Milano sarà un luogo unico, nell’estetica così come nei contenuti d’offerta, dove le eccellenze di fashion, food e design potranno essere facilmente accessibili, anche grazie al collegamento diretto con la rete metropolitana milanese. Il nostro è un progetto ambizioso ma concreto: l’avvio del cantiere ne è la dimostrazione, così come gli ottimi riscontri che stiamo ricevendo dal mercato”.

Per esprimere al meglio lo spirito del design italiano, per Scalo Milano è stata sviluppata unacornice architettonica innovativa: un ambiente urbano in cui gli edifici prendono ispirazione dall’immagine della fabbrica, simbolo di produttività e icona dell’imprenditorialità milanese dell’ultimo secolo, e la ripropongono in chiave contemporanea, con soluzioni e materiali d’avanguardia.

Scalo Milano sarà presente dal 19 al 21 novembre 2014 al Mapic di Cannes.

SCALO MILANO E’ ONLINE
(E ANCHE SOCIAL)

Ora online Il sito ufficiale
di Scalo Milano.

Il sito ufficiale di Scalo Milano è ora online, con tutte le info di progetto, una ricca sezione news e una …

SCALO MILANO E’ ONLINE
(E ANCHE SOCIAL)

Ora online Il sito ufficiale
di Scalo Milano.

Il sito ufficiale di Scalo Milano è ora online, con tutte le info di progetto, una ricca sezione news e una gallery aggiornatissima.  Sviluppato con tecnologia responsiva, è pensato per essere fruibile anche ‘on the go’, da smartphone e tablet.

Twitter, Google+, Instagram, Pinterest e Youtube parlano inoltre di Scalo Milano  in tempo reale.  Fotografie, video e micronews documentano lo sviluppo del progetto, raccontano gli eventi che lo vedono rpotagonista e dialogano con partner, fan e follower.

Clicca qui per info e approfondimenti: www.scalomilano.it

SCALO MILANO @ SALONE INTERNAZIONALE DEL LIBRO
DI TORINO

Scalo Milano City Style, sarà presente al Salone Internazionale del Libro di Torino (Lingotto Fiere, 8-12 maggio 2014), in qualità di sponsor tecnico di Casa CookBook, l’area del padiglione 2 interamente dedicata alle pubblicazioni in tema di cucina.

Il designer Sergio Perrero, direttore artistico dello spazio espositivo, ha concepito un allestimento che coinvolgerà i visitatori in una sorta di …

SCALO MILANO @ SALONE INTERNAZIONALE DEL LIBRO
DI TORINO

Scalo Milano City Style, sarà presente al Salone Internazionale del Libro di Torino (Lingotto Fiere, 8-12 maggio 2014), in qualità di sponsor tecnico di Casa CookBook, l’area del padiglione 2 interamente dedicata alle pubblicazioni in tema di cucina.

Il designer Sergio Perrero, direttore artistico dello spazio espositivo, ha concepito un allestimento che coinvolgerà i visitatori in una sorta di “cantiere” – proprio come il cantiere del progetto che partirà a breve – dove si svolgeranno workshop specializzati e numerosi incontri con chef rinomati. Il tema dell’enogastronomia è particolarmente importante per Scalo Milano, al cui interno saranno presenti numerosi esponenti di primo piano della cultura alimentare italiana.

Dopo la presenza al Fuorisalone 2014, prosegue così la promozione di Scalo Milano in contesti inediti e attraverso modalità fortemente innovative, con l’obiettivo di valorizzarne le caratteristiche distintive che lo rendono un unicum nel settore di riferimento: la capacità di racchiudere le tre eccellenze del Made in Italy (moda, design e buon cibo) e di promuoverne i valori, il sapere e il ‘saper fare’; la posizione strategica rispetto a Milano e l’integrazione culturale e urbana con il tessuto della città; la capacità di offrire ai visitatori un’esperienza completa, in un luogo quotidiano ed eccezionale al tempo stesso.

 

Filippo Maffioli, Sales and Marketing Director di Promos, ha commentato:
“Con la partecipazione al Salone Internazionale del Libro di Torino rinnoviamo il nostro interesse per iniziative culturali di assoluto primo piano. Scalo Milano stesso sarà un luogo vocato all’aggregazione e alla cultura. Proporrà un palinsesto di eventi capaci di coinvolgere emotivamente i visitatori ed offrire loro nuovi stimoli per il tempo libero, ma ospiterà anche, in modo permanente, una Scuola di Alta Formazione e sette Piazze d’Artista, con esposizioni d’arte contemporanea.

Al tempo stesso la cornice Casa CookBook è per noi una grande opportunità per proporre Scalo Milano come attore di rilievo nel panorama dell’enogastronomia italiana, un’area merceologica che riveste un’importanza centrale nella definizione dell’identità del progetto. Come già in passato, continueremo poi a selezionare e supportare differenti e qualificate occasioni di approfondimento, per ciascuna delle tre anime di Scalo Milano, che ci consentono di approcciare in modo autentico e innovativo il mondo e i valori di ciascuna.”

SCALO MILANO BEST EUROPEAN PROJECT @ MAGDUS AWARDS 2014

Il 3 e 4 aprile scorsi a Parigi,
è stato conferito a Scalo Milano
il prestigioso riconoscimento
di ‘Best European Project 2014’.

In occasione  del sesto ‘Colloque’ organizzato dall’Osservatorio Francese Magdus, il 3 e 4 aprile scorsi a Parigi, è stato conferito a …

SCALO MILANO BEST EUROPEAN PROJECT @ MAGDUS AWARDS 2014

Il 3 e 4 aprile scorsi a Parigi,
è stato conferito a Scalo Milano
il prestigioso riconoscimento
di ‘Best European Project 2014’.

In occasione  del sesto ‘Colloque’ organizzato dall’Osservatorio Francese Magdus, il 3 e 4 aprile scorsi a Parigi, è stato conferito a Scalo Milano il prestigioso riconoscimento di ‘Best European Project 2014’.

L’evento biennale, che riunisce tutti i principali attori di settore, ha registrato  quest’anno oltre 250 partecipanti da 14 Paesi, chiamati a confrontarsi su una rosa di candidature frutto di una rigorosa preselezione da parte di una giuria di venti esperti internazionali.

Carlo Maffioli, Presidente di Promos, ha commentato: “E’ una grande soddisfazione per Scalo Milano e un segnale forte di come il panorama europeo ne abbia colto i tratti unici e ne apprezzi le peculiarità”.

SCALO MILANO CITY STYLE @ FUORISALONE 2014 CON NUOVO CONCEPT E NUOVO LOOK ARCHITETTONICO

Il progetto di Scalo Milano è stato premiato lo scorso 4 aprile al Magdus
di Parigi 2014 come
'Best European Project'.

Promos, azienda specializzata nello sviluppo, promozione, commercializzazione e gestione di grandi progetti immobiliari commerciali guidata dall’imprenditore bresciano Carlo Maffioli, presenta alla …

SCALO MILANO CITY STYLE @ FUORISALONE 2014 CON NUOVO CONCEPT E NUOVO LOOK ARCHITETTONICO

Il progetto di Scalo Milano è stato premiato lo scorso 4 aprile al Magdus
di Parigi 2014 come
'Best European Project'.

Promos, azienda specializzata nello sviluppo, promozione, commercializzazione e gestione di grandi progetti immobiliari commerciali guidata dall’imprenditore bresciano Carlo Maffioli, presenta alla Tortona Design Week 2014 le ultime novità del progetto Scalo Milano, inedito format commerciale che aprirà nell’estate 2015 alle porte del capoluogo lombardo. L’avvio del cantiere è fissato per la primavera 2014. Il progetto è stato premiato lo scorso 4 aprile al Magdus di Parigi 2014 come ‘Best European Project‘.

Scalo Milano sarà un City Style, concept che identifica uno spazio commerciale di nuova concezione, destinato a diventare un punto di riferimento dello shopping a Milano, grazie alla sua forte integrazione fisica e culturale con il tessuto urbano della città. Collegato direttamente alla rete metropolitana, con accesso all’area dalla fermata di Locate Triulzi del passante S13, e grazie ad un look architettonico di grande impatto, regalerà un’esperienza unica ai suoi visitatori, che vi potranno trovare le eccellenze dei tre mondi più rappresentativi del made in Italy: la moda, il design e l’enogastronomia di alto livello.

Proprio per esprimere al meglio lo spirito del design italiano, per Scalo Milano è stata sviluppata una nuova cornice architettonica fortemente innovativa: un ambiente urbano in cui gli edifici prendono ispirazione dall’immagine della fabbrica, simbolo di produttività e icona dell’imprenditorialità milanese dell’ultimo secolo, e la ripropongono in chiave moderna. L’idea è quella di fare di Scalo Milano un “distretto della creatività̀” internazionale dove le strade vengono animate da installazioni e opere d’arte e le piazze si trasformano in teatro per eventi. Il progetto è stato sviluppato dallo studio Cotefa.ingegneri&architetti di Brescia e la direzione artistica delle nuove facciate e dell’arredo urbano è affidata allo studio Metrogramma.
Filippo Maffioli, Sales and Marketing Director di Promos, ha commentato:A Scalo Milano si parlerà un linguaggio contemporaneo, innovativo, internazionale. Nel nuovo concept commerciale da noi identificato come “City Style”, l’eccellenza italiana si traduce in una combinazione vincente, in cui mix merceologico ed immagine architettonica si fondono in un “unicum” che parla la lingua di Milano e dello stile italiano. L’obiettivo è creare un luogo, quotidiano ed unico al tempo stesso, in cui l’eccellenza dei prodotti offerti, nei mondi Fashion, Food e Design, incontri la sperimentazione e la creatività, per avvolgere i visitatori in un’esperienza completa”.

L’atmosfera di Scalo Milano vive in anteprima presso la location di via Savona 43, grazie a unallestimento, a cura del designer e artista Sergio Perrero, che si ispira ai materiali e alle nuove forme architettoniche del progetto, nonché alla sua identità visiva, attraverso un percorso di scomposizione dell’immaginario che lo contraddistingue.

Durante le serate su invito dell’8 e del 9 aprile, lo chef Theo Penati del ristorante stellato Penati intratterrà gli ospiti con le sue specialità e gli “Incontri di Gusto”: chiacchierate informali sulla nutrizione  responsabile. Le serate del 10 e 11 aprile proporranno invece un’atmosfera più raccolta, con happy hour e dj set.

Il Gruppo Promos ha scelto la Tortona Design Week come cornice di Scalo Milano per il secondo anno consecutivo perché la manifestazione rispecchia gli elementi costitutivi del nuovo City Style: stile, eccellenza, e innovazione.